Necmettin Tivsiz e il suo Actros RoadStars Limited Edition

Reportage

Pura gioia.

Necmettin Tivsiz, conducente di autocarri per trasporti a lungo raggio della Japal Trans BV, ha preso la patente 12 anni fa. Adesso guida un Actros RoadStars Limited Edition LZV 1963.

Necmettin “Nec” Tivsiz dice che se necessario lavorerebbe per la Japal Trans BV anche senza paga... e guardando il suo spettacolare Actros RoadStars Limited Edition si arriva perfino a crederci.

«Vado al lavoro volentieri tutti i giorni!» Solo poche persone possono affermarlo con sincerità: Necmettin Tivsiz (46) di Maassluis è una di queste. Sono già più di 12 anni che lavora per la Japal Trans BV, uno spedizioniere di Honselersdijk specializzato nel trasporto di fiori e piante. Secondo Nec si tratta di un datore di lavoro fantastico: «Perfino se non ci guadagnassi, lavorerei comunque per la Japal Trans... anche senza paga!», afferma ridendo.

Dopo 20 anni di lavoro nella manutenzione di giardini, nel 2003 Nec ha preso la patente di guida tanto desiderata e ha cominciato subito a lavorare presso la Japal Trans, dove ha guidato veicoli di tutte le marche possibili: da MAN, passando per DAF fino all'Actros 1841. Da alcuni mesi è il conducente fisso del nuovo Actros RoadStars Limited Edition LZV 1963. Condivide il veicolo con il 29enne Marien Voskamp da ‘s-Gravenzande che lo guida di sera. «Trasportiamo fiori, piante e tutti gli annessi e connessi. La notte vengono raggruppate le ordinazioni dei giardinieri. Noi ritiriamo i prodotti e li portiamo al mercato generale, da dove poi vengono prelevati dai clienti», racconta Necmettin.


Le rose recise sono una merce delicata e devono essere consegnate velocemente al cliente.

Per mantenere il più possibile inalterata la bellezza e freschezza di fiori e piante, la merce trasportata dal veicolo lungo 25,25 metri a volte viene refrigerata e in alcuni casi riscaldata. Alla Japal Trans vengono utilizzati quattro autocarri lunghi giorno e notte per consegnare la merce puntualmente. Il RoadStars Limited Edition è l'ultimo arrivato nel parco veicoli. Come dice Necmettin, è un truck davvero “forte” sotto ogni aspetto. «Un veicolo di prima classe con un'accelerazione fantastica. Quando ho un carico, naturalmente non lo faccio, ma quando il camion è vuoto, allora a volte do un po' più di gas.»

Naturalmente per Nec non ci sono dubbi che il veicolo sia veramente bello da vedere. Per questo motivo suo figlio 15enne scatta regolarmente delle foto all'autotreno quando vede suo padre per strada. «Poi mi manda la foto con il messaggio: ‛Ehi, ti ho visto passare un'altra volta!’ Il veicolo è davvero qualcosa di speciale e i miei colleghi ne sono davvero affascinati! Sanno tutto il possibile sull'autotreno e vengono regolarmente a guardarlo anche dall'interno.» In cuor suo, Necmettin avrebbe preferito concedere il RoadStars Limited Edition a qualcun altro che ne capisce di più. «Io non sono così, sono più il tipo che dice... ‘Non darti troppe arie!’», afferma Nec ridendo.

Foto: MCR

Ancora nessun commento