RoadEfficiency: elevato sfruttamento del veicolo con Mercedes-Benz Uptime

Economia & logistica

Mai fermi per un guasto.

Il nuovo servizio Mercedes-Benz Uptime informa i clienti da remoto sulle condizioni tecniche del loro autocarro e fornisce suggerimenti operativi concreti. In questo modo si ottiene la massima disponibilità dei veicoli, si evitano i tempi fermi per guasto ed è possibile pianificare meglio gli interventi di riparazione e manutenzione, come mostra l'esempio dell'impresa di spedizioni Bay.

Massime prestazioni per tradizione. Parlando delle virtù sveve della loro azienda familiare, i fratelli Markus e Michael Schaaf riferiscono: «I fattori essenziali nella nostra attività sono bassi costi totali, sicurezza elevatissima e massima disponibilità dei veicoli.»

Ogni anno la società Bay Logistik di Waiblingen effettua oltre 35 000 ordini di trasporto per l'industria chimica. Per eseguirli, gli autocarri di quest'azienda sveva di medie dimensioni trasportano circa 600 000 tonnellate e coprono quasi 25 milioni di chilometri. I circa 200 dipendenti di Bay lavorano giorno dopo giorno per un obiettivo comune: la soddisfazione dei committenti.

Tra questi figurano numerosi clienti particolarmente esigenti dell'industria chimica: sette dei dieci maggiori produttori internazionali del settore contano sull'affidabilità di Bay Logistik. A fargli compagnia c'è poi un numero consistente di piccole e medie aziende chimiche.

L'offerta sempre crescente dell'impresa di spedizioni comprende il trasporto e lo stoccaggio di prodotti chimici liquidi e in granuli – sciolti o confezionati. Il parco veicoli conta attualmente oltre 700 unità. È costituito da 120 motrici Mercedes-Benz e da una gamma di semirimorchi silos, container pressurizzati e semirimorchi cisterna di vario tipo.

Attualmente, l'attività di Bay Logistik è influenzata in misura preponderante dalla crescente tendenza del settore chimico a concentrare gli impianti di produzione e a smantellare i magazzini, per via delle loro ingenti spese di gestione. Gli esperti di Bay trasportano spesso grosse quantità di costosi precursori. L'avaria di un solo autocarro può bastare, nel peggiore dei casi, a paralizzare uno stabilimento chimico di dimensioni colossali. Il fattore fondamentale per il successo di Bay è, dunque, la massima disponibilità dei veicoli utilizzati.

Per aumentarla, il responsabile del parco veicoli Sascha Schmieder e i suoi colleghi utilizzano già da un anno e mezzo il nuovo servizio Mercedes-Benz Uptime nell'ambito di un progetto pilota. Schmieder ha spiegato a "Mercedes-Benz Transport" come funziona questo servizio e quali sono i suoi vantaggi sulla base dei tre esempi concreti sotto illustrati.

Del servizio Mercedes-Benz Uptime, il responsabile del parco veicoli Sascha Schmieder dice:
«È come nella Formula 1: i box sanno ancor prima di chi guida che c'è qualcosa che non va con l'autocarro – l'analisi intelligente dei dati di diagnosi è molto spesso la chiave per la vittoria. Con Mercedes-Benz Uptime è uguale. Il servizio mi informa sulle condizioni tecniche delle nostre motrici. Entro pochi minuti dal verificarsi di un'anomalia a bordo dell'autocarro, ricevo le informazioni relative a quell'evento. Vengo inoltre informato sulle imminenti reazioni del veicolo, quali ad esempio riduzione della potenza o limitazione della velocità, e ricevo un suggerimento per risolvere il problema. La tempestività con cui vengo informato mi fa guadagnare il tempo normalmente necessario per evitare che l'autocarro debba fermarsi per il guasto; posso così eseguire puntualmente l'ordine di trasporto e risparmiarmi inutili spese supplementari.»


Riconoscere subito la necessità urgente di una riparazione, evitare i guasti.

Ecco come funziona.

Mercedes-Benz Uptime tiene costantemente sotto controllo da remoto lo stato dei sistemi del veicolo. Quando un autocarro presenta un rischio acuto di guasto, viene immediatamente informato il Customer Assistance Center di Maastricht (Paesi Bassi). Da qui parte subito una telefonata al referente aziendale indicato dal cliente. Gli operatori del Customer Assistance Center forniscono un suggerimento operativo, valutano con l'azienda quali possibilità esistono per evitare il guasto e mettono in atto i rimedi.

Quando è necessaria una riparazione immediata, viene concordata una sosta in officina lungo l'itinerario previsto dell'autocarro. Il Customer Assistance Center elenca i punti di assistenza, verifica le loro risorse di tempo e lancia persino uno sguardo al magazzino dell'officina per controllare se dispone dei componenti necessari. Previo accordo con il cliente, il Customer Assistance Center passa infine l'incarico all'officina più idonea, che può quindi già prepararsi per l'esecuzione della riparazione.

Questi processi vengono concordati in base ai tempi di carico e scarico pianificati per l'autotreno. Nel migliore dei casi, la riparazione viene inserita in una delle pause di lavoro obbligatorie del conducente. Si evitano così ampiamente ripercussioni negative sull'ordine di trasporto.

Evitati i tempi di fermo. Un sensore malfunzionante aveva fatto scattare un messaggio di guasto a bordo dell'autocarro. Il meccanico Sebastian Übele dell'autosalone Lorinser ha potuto montare sull'autocarro di Jan Hettling il ricambio necessario prima che il veicolo fosse costretto a fermarsi inaspettatamente.

Ecco cosa dice il responsabile del parco veicoli:
«Con Mercedes-Benz Uptime otteniamo informazioni esatte e il tempo per correre ai ripari senza dover mandare a monte l'ordine di trasporto. Mi ricordo di un caso in cui uno dei nostri autocarri aveva segnalato un guasto. Il ricambio, però, non era disponibile nella Filiale più vicina. Poiché avevamo un carico di merce con termine di consegna inderogabile, il ricambio fu spedito alla Filiale di Frechen. Il nostro autocarro era in grado di proseguire la marcia ancora fino a lì. Arrivati a Frechen, il ricambio era già là. Per la riparazione ci sono volute solo due ore e abbiamo così ancora potuto raggiungere il cliente in tempo. Un'altra volta ho ricevuto una telefonata dal Customer Assistance Center per un guasto del sensore di pressione di sovralimentazione e di temperatura. La signora del servizio d'emergenza era molto competente e ci ha prospettato diverse possibilità per risolvere il problema. Alla fine siamo riusciti a sostituire il sensore nella nostra officina senza creare ritardi.»


Presa di contatto immediata. Il Customer Assistance Center informa il responsabile del parco veicoli Sascha Schmieder su un difetto del sistema di aspirazione del motore di uno dei suoi autocarri. Insieme si discute di come procedere. Con l'aiuto del Customer Assistance Center viene pianificata una sosta in officina e il conducente ne viene informato.
Presa di contatto immediata. Il Customer Assistance Center informa il responsabile del parco veicoli Sascha Schmieder su un difetto del sistema di aspirazione del motore di uno dei suoi autocarri. Insieme si discute di come procedere. Con l'aiuto del Customer Assistance Center viene pianificata una sosta in officina e il conducente ne viene informato.
Riparazione rapida. Nella pausa di riposo del conducente, il meccanico Sebastian Übele ha rimosso il guasto. L'intervento era stato predisposto in modo perfetto, perché il messaggio del software di diagnosi conteneva tutte le informazioni rilevanti. Il conducente Jan Hettling può quindi riprendere il suo viaggio come pianificato e ne informa il responsabile del parco veicoli.
Riparazione rapida. Nella pausa di riposo del conducente, il meccanico Sebastian Übele ha rimosso il guasto. L'intervento era stato predisposto in modo perfetto, perché il messaggio del software di diagnosi conteneva tutte le informazioni rilevanti. Il conducente Jan Hettling può quindi riprendere il suo viaggio come pianificato e ne informa il responsabile del parco veicoli.
Ottimi preparativi. Il meccanico dell'autosalone Lorinser conosce, grazie a Mercedes-Benz Uptime, i dati di diagnosi dell'Actros e il suo guasto ancor prima che l'autocarro arrivi da lui. In officina il camion trova già ad aspettarlo gli attrezzi e i ricambi giusti e può essere riparato immediatamente.
Ottimi preparativi. Il meccanico dell'autosalone Lorinser conosce, grazie a Mercedes-Benz Uptime, i dati di diagnosi dell'Actros e il suo guasto ancor prima che l'autocarro arrivi da lui. In officina il camion trova già ad aspettarlo gli attrezzi e i ricambi giusti e può essere riparato immediatamente.
Puntuale di nuovo in marcia. La sostituzione del sensore guasto è durata solo 30 minuti. Jan Hettling e il suo Actros si rimettono in marcia per tempo. Se il ricambio necessario non fosse stato disponibile da Lorinser, ma in un'altra officina, Mercedes-Benz Uptime avrebbe indirizzato là il veicolo.
Puntuale di nuovo in marcia. La sostituzione del sensore guasto è durata solo 30 minuti. Jan Hettling e il suo Actros si rimettono in marcia per tempo. Se il ricambio necessario non fosse stato disponibile da Lorinser, ma in un'altra officina, Mercedes-Benz Uptime avrebbe indirizzato là il veicolo.

Informare in tempo reale, facilitare la riparazione.

Ecco come funziona.

Il software di diagnosi dell'autocarro segnala un problema che il conducente stesso può risolvere rapidamente, a condizione che egli sappia con esattezza di che cosa si tratta e cosa deve fare direttamente sul posto per rimediare all'inconveniente. Il veicolo potrebbe, ad esempio, necessitare di una rigenerazione manuale del filtro antiparticolato del motore diesel oppure uno degli pneumatici potrebbe mostrare una pressione di gonfiaggio insufficiente.

Mercedes-Benz Uptime raccoglie gli eventi e le reazioni del conducente e li mette a disposizione del responsabile del parco veicoli sul portale clienti online e via e-mail. Il portale online di Mercedes-Benz Uptime rende così visibili per tempo i problemi nascosti e le potenziali cause di guasto.

Sfruttare altre potenzialità – Gestione trasporto FleetBoard.

Una comunicazione efficiente con l'autista va oggi ben oltre una semplice telefonata. Le soluzioni FleetBoard per la Gestione trasporto aiutano a semplificare i processi e a contenere il più possibile i costi di coordinamento. I responsabili dei parchi veicoli che gestiscono i loro autocarri con FleetBoard possono pianificare il loro ordini direttamente al PC, riunirli in percorsi ottimali e inviarli con la pressione di un tasto al DispoPilot dei conducenti insieme a tutte le informazioni supplementari.

I messaggi di stato possono essere configurati in modo flessibile e individuale in base alla finalità di trasporto e aiutano i conducenti a registrare le informazioni relative a ordini, itinerari o colli. L'intero processo di trasporto è gestito con l'ausilio di questo fluido ed efficace scambio di informazioni. Con i Servizi Web FleetBoard, la Gestione trasporto FleetBoard si integra inoltre perfettamente nel software aziendale, consentendo di elaborare i dati forniti dal conducente esattamente dove servono. Tutto questo elimina tempi di attesa superflui e riduce al minimo la possibilità di errori, consentendo all'autocarro e al suo conducente di dedicare quanto più tempo possibile alla guida e al trasporto.

Ecco cosa dice il responsabile del parco veicoli:
«Gli avvertimenti di Mercedes-Benz Uptime per la prevenzione dei guasti e di soste superflue in officina sono preziosi come l'oro. Ad uno dei nostri autisti è comparso proprio di recente un messaggio di guasto nel display che rimandava a problemi del post-trattamento dei gas di scarico. In un caso di questo genere può accadere che la velocità dell'autocarro venga limitata automaticamente a 25 km/h, perché i gas di scarico potrebbero non essere più conformi alle norme di legge. Abbiamo ricevuto dal Customer Assistance Center l'avviso che il conducente poteva eseguire manualmente dalla plancia la rigenerazione del filtro antiparticolato, quindi abbiamo dato istruzioni in tal senso all'autista e abbiamo così potuto salvare la consegna. La panoramica compatta dei messaggi che Mercedes-Benz Uptime fornisce per ciascun veicolo ci permette, inoltre, di reagire molto prima e molto meglio ai guasti privi di sintomi – così si risparmiano soldi. Se, per esempio, tanti autisti gonfiano in continuazione gli pneumatici di un veicolo, questo significa che c'è il rischio che uno pneumatico scoppi, con tutto quello che comporta in termini di pericolo e di costi. Io ne vengo informato e posso rimediare.»

Cura regolare del veicolo. Mercedes-Benz Uptime analizza meticolosamente il profilo d'impiego degli autocarri. Su suggerimento del servizio, Jan Hettling avvia manualmente la rigenerazione del filtro antiparticolato. Se la rigenerazione non viene eseguita tempestivamente, ad esempio perché quella automatica è stata interrotta più volte, raggiunto un certo livello di saturazione diventa obbligatoria una sosta in officina.
Cura regolare del veicolo. Mercedes-Benz Uptime analizza meticolosamente il profilo d'impiego degli autocarri. Su suggerimento del servizio, Jan Hettling avvia manualmente la rigenerazione del filtro antiparticolato. Se la rigenerazione non viene eseguita tempestivamente, ad esempio perché quella automatica è stata interrotta più volte, raggiunto un certo livello di saturazione diventa obbligatoria una sosta in officina.
Rimedio rapido. In seguito al messaggio sul display del suo Actros, il conducente Jan Hettling controlla la pressione degli pneumatici sull'asse anteriore. Nel frattempo Mercedes-Benz Uptime mette a disposizione del responsabile del parco veicoli Sascha Schmieder tutti i dettagli sulla perdita di pressione sul portale clienti online.
Rimedio rapido. In seguito al messaggio sul display del suo Actros, il conducente Jan Hettling controlla la pressione degli pneumatici sull'asse anteriore. Nel frattempo Mercedes-Benz Uptime mette a disposizione del responsabile del parco veicoli Sascha Schmieder tutti i dettagli sulla perdita di pressione sul portale clienti online.

Pianificare in modo ottimale riparazioni e manutenzione.

Ecco come funziona.

Grazie a Mercedes-Benz Uptime, tutti gli interventi di manutenzione e riparazione che non necessitano di esecuzione immediata possono essere effettuati con maggiore efficienza. Si tratta, per esempio, di interventi di manutenzione ricorrenti, come la sostituzione di guarnizioni dei freni, lubrificanti o filtri, ma anche di difetti di funzionamento delle funzioni comfort, come il climatizzatore.

Mercedes-Benz Uptime trasmette automaticamente le informazioni al riguardo al punto di assistenza Mercedes-Benz scelto dal cliente. Sulla base di tutti i dati in suo possesso, il punto di assistenza raggruppa nel miglior modo possibile gli interventi di riparazione e manutenzione da eseguire, contatta in prima persona il cliente e fissa con lui un appuntamento che si concili con la tabella degli itinerari e i lavori di manutenzione. Questo iter riduce al minimo indispensabile il numero di soste in officina e i connessi tempi di fermo, mentre parallelamente la disponibilità del veicolo aumenta.

Inoltre, Mercedes-Benz Uptime raggruppa le informazioni su quei parametri che non solo non hanno alcun influsso sul funzionamento, ma nemmeno richiedono una riparazione più in là nel tempo. Tra queste figurano, ad esempio, le informazioni sui momenti in cui il veicolo non è stato utilizzato in modo redditizio dal conducente. In tal modo migliorano per il responsabile del parco veicoli le opportunità di fornire ai conducenti un feedback preciso e di adottare all'occorrenza i debiti provvedimenti.

Ecco cosa dice il responsabile del parco veicoli:
«I rapporti consolidati che Mercedes-Benz Uptime redige per ogni nostro veicolo sono estremamente utili. Le informazioni dettagliate sullo stato di salute generale e sugli interventi di manutenzione necessari mi permettono di sostituire per tempo i veicoli più sospetti o di spedirli in officina prima che diventino necessarie riparazioni molto costose. Inoltre, il servizio ci aiuta a monitorare i nostri standard per quanto riguarda l'economia di marcia. Questo è un autentico vantaggio sulla concorrenza. Anche gli autisti sono molto soddisfatti di Mercedes-Benz Uptime. I tempi di fermo imprevisti sono ormai praticamente storia passata. E quando capita che si debba proprio andare in officina, tutto viene predisposto perfettamente ed eseguito rapidamente.»

Sincronizzazione perfetta. Grazie a Mercedes-Benz Uptime, gli interventi di riparazione e manutenzione diventano come soste ai box minuziosamente sincronizzate: questo permette all'autocarro di tornare in pista in tempi brevissimi.
Sincronizzazione perfetta. Grazie a Mercedes-Benz Uptime, gli interventi di riparazione e manutenzione diventano come soste ai box minuziosamente sincronizzate: questo permette all'autocarro di tornare in pista in tempi brevissimi.
Sempre sul monitor. Tramite il portale clienti online di Mercedes-Benz Uptime, il responsabile del parco veicoli Sascha Schmieder (dx) tiene sotto controllo le condizioni della sua flotta. Da qui concorda la data della prossima manutenzione e ci mette insieme l'intervento di riparazione di cui ha bisogno il climatizzatore.
Sempre sul monitor. Tramite il portale clienti online di Mercedes-Benz Uptime, il responsabile del parco veicoli Sascha Schmieder (dx) tiene sotto controllo le condizioni della sua flotta. Da qui concorda la data della prossima manutenzione e ci mette insieme l'intervento di riparazione di cui ha bisogno il climatizzatore.
Perfetto approvvigionamento dei ricambi. Se non è disponibile a magazzino, una volta fissata la data di una scadenza di manutenzione, il ricambio necessario si mette in viaggio alla volta dell'officina interna dell'azienda interessata o del punto di assistenza Mercedes-Benz. Il tutto grazie a Mercedes-Benz Uptime. I meccanici sono così perfettamente pronti ad eseguire i lavori previsti prima ancora dell'arrivo dell'autocarro.
Perfetto approvvigionamento dei ricambi. Se non è disponibile a magazzino, una volta fissata la data di una scadenza di manutenzione, il ricambio necessario si mette in viaggio alla volta dell'officina interna dell'azienda interessata o del punto di assistenza Mercedes-Benz. Il tutto grazie a Mercedes-Benz Uptime. I meccanici sono così perfettamente pronti ad eseguire i lavori previsti prima ancora dell'arrivo dell'autocarro.

Ancora nessun commento